Accordo di collaborazione tra Ministero Ungherese dell’Agricoltura, Regione Lazio, CREA, NAIK

Mar - 31
2019

Accordo di collaborazione tra Ministero Ungherese dell’Agricoltura, Regione Lazio, CREA, NAIK

Il 26 febbraio 2018 è stato firmato a Roma un Accordo di Collaborazione tra il Ministero Ungherese dell’Agricoltura, la Regione Lazio, CREA – Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria, e NAIK – Centro di Ricerca e Innovazione Agraria di Ungheria, che prevede:

– la creazione e lo sviluppo di una filiera del latte bufalino ungherese,

– la realizzazione di un centro di ricerca, innovazione e formazione che affianchi la filiera.

Per la NTA, hanno presenziato alla firma il dr. Carlo Tiberi ed il dr. Andrea Bettini: l’accordo infatti scaturisce da un’iniziativa dell’Azienda che, unitamente ad alcune Amministrazioni Locali Ungheresi, ha realizzato il primo allevamento etico bufalino a Mezotur (2016) ed ha avviato la produzione di formaggi a pasta filata derivati da latte bufalino (presso il caseificio di Gyomaendrod – 2017), incoraggiata dalle Autorità Pubbliche della Regione Lazio e dalle Autorità Agricole Ministeriali Ungheresi. Gli obiettivi conseguiti da tale iniziativa, ritenuti interessanti ed utili per sviluppare reddito per le imprese agricole ungheresi su filiere innovative fondate su esperienze italiane in termini di ricerca e tecnologie, hanno costituito le fondamenta su cui si basa l’accordo, che per la Regione Lazio è stato sottoscritto dall’Assessore Agricoltura, Caccia e Pesca Carlo Hausmann.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *