Bioparco di Roma

Mar - 30
2019

Bioparco di Roma

La NTA è operativa al Bioparco dal 1° ottobre 2015.

Il Bioparco è un giardino zoologico che vuole preservare una risorsa naturale nel cuore di Villa Borghese a Roma. La città eterna custodisce in questi 17 ettari di giardino, 1.200 animali appartenenti a 200 specie tra mammiferi, rettili, uccelli e anfibi provenienti dai cinque continenti e presenta un contesto botanico tra i più interessanti e suggestivi della Capitale. Entrando nel giardino la prima cosa che salta agli occhi è l’assenza di sbarre che genera stupore e paura perché gli animali sembrano essere in libertà e sono divisi dagli spettatori per mezzo di fossati, ideali per osservare animali, uccelli, pesci nel loro habitat naturale.

Inventore di questo straordinario sistema, che nel 1911 contribuì a trasformare il giardino zoologico di Roma in uno dei più moderni d’Europa, è Carl Hagenbeck, commerciante di animali amburghese che aveva realizzato lo zoo di Stellingen ad Amburgo.

La tipologia di arredo era studiata per fornire agli animali stimoli visivi, olfattivi e tattili per riprodurre comportamenti simili a quelli di provenienza e perciò la ricostruzione dei loro habitat era molto più vicina al loro ambiente naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *