News


ShingLe22j - VI EDIZIONE DELLA BIENNALE D’ARTE CONTEMPORANEA
Data: 06/09/2017

Nell'ambito delle diverse iniziative culturali sponsorizzate dalla NTA, siamo lieti di segnalarvi: ShingLe22j - VI Edizione della Biennale d'Arte Contemporanea di Anzio e Nettuno.

La manifestazione avrà luogo dal 9 al 24 settembre presso Forte Sangallo (Nettuno), Villa Sarsina (Anzio) e Parco Archeologico (Anzio).

Per ulteriori informazioni, si allega la locandina dell'evento e si rimanda al sito http://www.shingle22j.com

 

 




BIOPARCO DI ROMA
Data: 15/02/2016

 

La NTA è operativa al Bioparco dal 1° ottobre 2015.

Il Bioparco è un giardino zoologico che vuole preservare una risorsa naturale nel cuore di Villa Borghese a Roma. La città eterna custodisce in questi 17 ettari di giardino, 1.200 animali appartenenti a 200 specie tra mammiferi, rettili, uccelli e anfibi provenienti dai cinque continenti e presenta un contesto botanico tra i più interessanti e suggestivi della Capitale. Entrando nel giardino la prima cosa che salta agli occhi è l'assenza di sbarre che genera stupore e paura perché gli animali sembrano essere in libertà e sono divisi dagli spettatori per mezzo di fossati, ideali per osservare animali, uccelli, pesci nel loro habitat naturale.

Inventore di questo straordinario sistema, che nel 1911 contribuì a trasformare il giardino zoologico di Roma in uno dei più moderni d'Europa, è Carl Hagenbeck, commerciante di animali amburghese che aveva realizzato lo zoo di Stellingen ad Amburgo.

La tipologia di arredo era studiata per fornire agli animali stimoli visivi, olfattivi e tattili per riprodurre comportamenti simili a quelli di provenienza e perciò la ricostruzione dei loro habitat era molto più vicina al loro ambiente naturale.

Favorevole è la vicinanza del Bioparco con il centro di Roma ed è da sempre meta delle famiglie romane che vi portano i figli incuriositi dalla varietà di animali presenti all'interno.

All'epoca il giardino zoologico era una sorta di museo dove si collezionavano animali esotici ed era considerato un luogo ludico, fatto di svago, attrazioni e spettacoli. Dal 2004 il ruolo educativo e di sensibilizzazione sia nei confronti delle scuole che nei confronti del pubblico prevale su quello ludico. Gli obiettivi diventano: educare i cittadini su tutte le problematiche ambientali, della biologia e del benessere animale e garantire la conservazione in natura di specie minacciate di estinzione. È membro dell'EAZA (Associazione Europea Zoo e Acquari) e della WAZA (Associazione Mondiale Zoo e Acquari) che promuovono progetti per la salvaguardia della natura attraverso azioni di sensibilizzazione, di raccolta fondi e di riproduzione in cattività delle specie a rischio di estinzione, perché gli animali presenti sono nati in cattività  e/o provengono da sequestri o maltrattamenti, spesso sono animali strappati dal loro habitat di origine per essere introdotti illegalmente nel nostro paese.

I visitatori hanno la possibilità di partecipare a corsi, convegni e conferenze scientifiche. Si organizzano, soprattutto per le scuole, seminari, visite guidate, eventi, per trasferire ai più piccoli un'educazione ambientale e una conoscenza delle varie specie di animali in via di estinzione. Il Bioparco è membro dell'IZE (Associazione Internazionale Educatori Zoo), un'organizzazione che promuove il ruolo educativo degli zoo nel mondo attraverso i seminari, i workshop e l'interscambio di esperienze tra una struttura e l'altra.

Non solo attraverso mostre, conferenze e seminari il parco svolge un ruolo di sensibilizzazione nei confronti dei suoi visitatori, ma anche attraverso il teatro scientifico.

Per attirare l'interesse soprattutto dei più piccoli, il Bioparco organizza l'attività chiamata A tu per tu, che prevede la partecipazione a laboratori interattivi per raccontare e scoprire in maniera semplice tutte le curiosità sugli abitanti del parco: gli animali.

Per quanto concerne gli aspetti botanici dal 1988 sono state introdotte oltre 800 specie tra arbusti ed erbacee; il Bioparco vanta una collezione di un centinaio di specie di alberi e sotto le specie di alberi più comuni sono riportate le informazioni importanti. Sono presenti 15 specie di palme che superano i 15 metri di altezza, querce di oltre 300 anni e una collezione di specie floreali.

Il Bioparco è impegnato anche nel sociale perché contribuisce a sostenere l'attività di Ridere per Vivere presso gli ospedali, inserendo nelle proprie attività la figura del clown dottore che accompagna e diverte le famiglie all'interno del Bioparco, un esempio di comico terapia che trasferisce emozioni positive nei reparti pediatrici e nei contesti di disagio sociale.

Il giardino zoologico è aperto tutto l'anno e gli orari variano in base alle stagioni. L'ingresso è a pagamento e la tariffa varia a seconda dell'età e a seconda delle agevolazioni previste per gruppi e scuole.

Dal 1° ottobre 2015 la NTA in RTI con Darco Servizi gestisce le seguenti attività:

  • Il servizio di Biglietteria e Accoglienza;
  • Il servizio di info point, si effettua presso il Varco Accoglienza sito all'ingresso del Bioparco e consiste nel distribuire i numeri dell'eliminacode e informazioni generali sul Bioparco;
  • Il servizio di assistenza e customer satisfaction, si effettua presso l'intera area del Bioparco, nei confronti di singoli visitatori o gruppi di visitatori in base al flusso stagionale. Consiste nel dare informazioni ai visitatori che lo richiedano, somministrare  i questionari di gradimento della visita al Bioparco e nell' agevolare l'uscita del pubblico prima della chiusura del parco;
  •  Il servizio di sorveglianza e presidio del Rettilario, si effettua all'ingresso e all'interno dei locali che ospitano il Rettilario del Bioparco, nei confronti di singoli visitatori o gruppi di visitatori in base al flusso stagionale. Consiste nel dare informazione sulle regole comportamentali all'interno del Rettilario e nell'agevolare l'ingresso e l'uscita dei visitatori;
  • Il servizio di centralino/reception;
  •  A tu per tu con gli animali, consiste nell'assistere operativamente (distribuzione prenotazioni, accoglienza, presidio aree dedicate) le attività connesse ai seguenti eventi:

           1.       Dai da mangiare a Sofia, un incontro molto speciale in cui i bambini potranno dare da mangiare a Sofia, l'elefante asiatico del Bioparco e  ascoltare storie e curiosità raccontate dai guardiani.

            2.       Animali & pregiudizi, insieme allo staff geologico-didattico, si potrà vivere una speciale tuxture con alcuni animali come blatte soffianti, furetti,  rospi, insetti stecco e molti altri di cui spesso si ha paura, ma importantissimi per l'equilibrio dell'ambiente naturale.

 




La libera professione in Ospedale
Data: 24/04/2015

"Mettere insieme l'eccellenza del pubblico con la capacità dell'assistenza integrativa sanitaria per creare un modello di sostegno e assistenza all'attività libero professionale del settore sanitario pubblico".
Questa la proposta di ABRA Group, Rete di imprese esperta nell'erogazione di servizi  a supporto del settore sanitario, soprattutto in ambito organizzativo e tecnologico . La Rete, di cui NTA srl è partner e capofila, lo scorso settembre  ha presentato all'Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma la sua proposta, che  oggi diviene sempre più concreta.
Nell'ambito di questa significativa collaborazione con l'A.O., la Rete ABRA ha organizzato  il 23 aprile u.s. il Convegno "LIBERA PROFESSIONE IN OSPEDALE IN UNA SANITÀ CHE CAMBIA" presso la sala Foschi dell'Ospedale S. Giovanni. Durante la giornata è stato illustrato il progetto ALPI (Attività Libero Professionale Intramoenia) insieme ai vantaggi e le opportunità che la proposta porterebbe con sé, a partire dagli orizzonti aperti dall'ultimo intervento normativo in materia: il Decreto Legge Balduzzi del 2012.

Per saperne di più:
Articolo Ask news del 16 aprile 2015
http://www.askanews.it/regioni/lazio/a-roma-convegno-sulle-cure-intramoenia_711480004.htm
Articolo CONTATTO NEWS -  16 aprile 2015
http://www.contattonews.it/2015/04/16/a-roma-convegno-sulle-cure-intramoenia/443694/
COMUNICATO STAMPA ROMA TODAY-  17 aprile 2015
http://www.romatoday.it/cronaca/libera-professione-in-ospedale.html
TG Lazio Edizione delle 14.00 - 23 aprile 2015 (minuto 12,15)
http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-5c4b55ab-ed8f-47b8-a641-ecdda0eede04-archivio.html
Corriere della sera 23 aprile 2015
http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/15_aprile_23/san-giovanni-passa-all-intramoenia-libera-professione-ospedale-6a5eaabe-e9a3-11e4-8a77-30fcce419003.shtml
Messaggero 23 aprile 2015
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/sanit_amp_agrave_san_giovanni_addolorata_rivoluziona_intramoenia_grazie_fondi_integrativi/notizie/1314773.shtml

       




Focus Ungheria - Sistema Paese e opportunità di cooperazione
Data: 22/02/2016

La N.T.A. S.r.l. Vi invita a partecipare all'incontro - promosso da Lazio Innova SpA e Unioncamere Lazio e organizzato in collaborazione con l'Ambasciata dell'Ungheria in Italia - che si terrà a Roma il 1 marzo 2016  alle ore 15,00 presso Lazio Innova SpA - Via Marco Aurelio, 26.
Durante il FOCUS, tra le testimonianze degli imprenditori italiani in Ungheria,  verrà presentato il Nostro Progetto per la realizzazione di un allevamento etico bufalino e la produzione di mozzarella di Bufala a Mezotur.
Chi fosse interessato a partecipare deve inviare la propria conferma entro venerdì 26 febbraio in segreteria (tel. 06/52373271 - mail segreteria@ntasrl.com).




SIGLATA UNA CONVENZIONE CON L'UNIVERSITA' MARCONI...
Data: 30/09/2013

N.T.A. e CAMUS hanno siglato una Convenzione con l'Università degli Studi "Guglielmo Marconi".

Grazie alla Convenzione, i colleghi interessati potranno accedere all'immatricolazione ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale attivati presso l'Università, a condizioni economiche favorevoli

LE REGOLE IN SINTESI...

Nello specifico, agli interessati verrà applicato uno sconto del 20% (venti per cento) sull'importo di tasse e contributi universitari previsti annualmente per gli studenti.
Verrà richiesto il possesso di un Diploma di Scuola Secondaria Superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. Per l'accesso al corso di Laurea Magistrale, analogamente sarà necessario il possesso della Laurea di durata triennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo.
Inoltre dovrà essere esibita, allegandola alla richiesta di immatricolazione, la documentazione che attesti la propria qualità di “dipendente” di N.T.A o CAMUS.

In bocca al lupo ai futuri studenti!!